Turismo accessibile

  • Home
  • Progetto
  • Presentazione

Presentazione

Siamo tutti sotto lo stesso sole...         
   Ma lo vediamo da angolature differenti ...
-Tobie Nathan

Abstract

Per mettere a fuoco il concetto di  “Turismo accessibile” abbiamo utilizzato il metodo della “Ricerca azione” che si è sviluppata con un approccio multidisciplinare attraverso diversi canali:

  • ricerche sul Web
  • pubblicazioni e documenti
  • manifestazioni dedicate all'argomento
  • esperienze culturali di diverso tipo
  • incontri con  i partner del progetto che ci hanno offerto la loro professionalità
  • interviste ai destinatari del turismo accessibile
  • immagini e foto

Siamo partiti dalla definizione del concetto “Turismo accessibile” e ne abbiamo ricostruito la storia attraverso ricerche sul web, la raccolta di documenti e pubblicazioni.
Abbiamo partecipato a “MOVE!” una manifestazione fieristica che si svolge da alcuni anni a Vicenza  attraverso la quale abbiamo individuato i molti campi di indagine della nostra ricerca.
Gli incontri con i partner ci hanno permesso di approfondire il tema del “turismo accessibile”dal punto di vista dell'offerta, individuando le caratteristiche di edifici dedicati all'ospitalità quali strutture alberghiere, ristoranti, musei per essere fruibili da tutti. Dal lato della domanda, abbiamo realizzato delle interviste per mettere a fuoco quali sono gli elementi che aiutano persone con bisogni speciali a scegliere una vacanza o semplicemente un itinerario turistico in cui spendere il proprio tempo libero.
Abbiamo analizzato diversi tipi di mappatura delle città che consentono di individuare quali luoghi e quali strutture siano accessibili.
La nostra ricerca ci ha portato infine a costruire un itinerario storico culturale accessibile all'interno della città di Treviso, documentato con immagini e mappatura, e ne abbiamo evidenziato le criticità.